Risoluzione 800x Risoluzione 1024x
Stampa Mobile
Logo

ESPLORATORI

La branca degli esploratori é composta da ragazzi e ragazze dai 11 ai 15 anni. I ragazzi sono divisi in pattuglie. Le loro attività hanno sovente un tema, che termina con una festa o un campo.

Durante le riunioni le pattuglie sono a volte insieme, altre separate, a dipendenza delle attività. Ci sono pure degli incontri durante i quali le pattuglie svolgono le proprie attività. Ma la vera vita di pattuglia la si vive durante i piccoli campi, sia nei week-end, sia nelle uscite di più giorni. La pattuglia, in queste occasioni, é totalmente indipendente, decide da sola il luogo in cui recarsi, quali saranno le attività, come intende interpretarle, ecc. Ed é in questi momenti che ognuno deve poter contare sugli altri. é anche in situazioni un pò difficili che si impara a conoscere il vero spirito della pattuglia.

Ogni pattuglia ha le sue tradizioni. Sono conservate nel "libro di bordo" oppure trasmesse da CP a CP. Altre testimonianze vissute insieme si trovano nell' angolo di pattuglia, apposito spazio nel locale riservato alla pattuglia.

La pattuglia

Ogni pattuglia ha il proprio nome.
Nella pattuglia serve l'aiuto di tutti, dal più piccolo al più grande, ragion per cui ognuno ha un compito da assolvere e una responsabilità da assumere:

- Il capo pattuglia è responsabile della coesione del suo gruppo. È la persona che crea il legame con i capi reparto e con gli altri capi pattuglia. È colui che bada a far sì che tutti gli esplo della sua pattuglia siano ben integrati e ciascuno abbia il suo ruolo.

- Il sottocapo pattuglia aiuta il CP nei suoi compiti e lo sostituisce quando é assente.

- Il cassiere amministra il patrimonio di pattuglia e si assicura che sia utilizzato a buon fine.

- Il cronista tiene il "libro di bordo" o diario della pattuglia, annota gli avvenimenti importanti, si occupa di eventuali archivi della pattuglia.

- Il quartiermastro (o QM) si occupa del materiale della pattuglia, durante i campi e le riunioni, sorveglia che il materiale sia sempre in buono stato e ben ordinato, si occupa pure di materiale temporaneamente affidatogli.

- Il cuoco sa cucinare pasti semplici o completi per la pattuglia, sa cavarsela anche con mezzi di fortuna e possiede alcune nozioni di alimentazione sana e equilibrata.

- L' animatore ha sempre qualche idea per un gioco semplice, per un canto e per trascinare gli altri.

Altri compiti e responsabilità possono comparire occasionalmente in situazioni particolari. (fuochista, infermiere,....)

Il reparto

Più pattuglie, in genere da 4 a 5, formano un reparto. Quest' ultimo ha degli animatori, che preparano e conducono assieme le attività da svolgere. Il programma delle attività é spesso stabilito dagli esplo, in un primo momento, e poi dai capi reparto.

La branca esploratori può essere composta da più reparti con i rispettivi capo reparto e fa parte di una sezione di 4 branche: Lupetti, esploratori, pionieri, animatori.

Le sezioni a sua volta possono far parte di un gruppo di sezioni chiamati zone o Brigate.

La carriera di un esploratore

Nella vita scout di un esploratore ci sono diverse tappe:

- 1° TAPPA - Far parte Dopo aver fatto parte della pattuglia per un paio di mesi ed esserti ambientato bene, non dovrebbe risultarti difficile superare la prima tappa. I requisiti possono variare da sezione a sezione. Superando la prima tappa sei anche in grado di fare il primo impegno. Confermando così che vuoi appartenere alla tua pattuglia.

- 2° TAPPA - Partecipare Dopo un buon anno negli esplo e dopo aver partecipato ad un campeggio di almeno una settimana, sei pronto per la seconda tappa. Ora sei in grado di aiutare in qualsiasi lavoro nella tua pattuglia. Ora dovresti specializzarti pure in qualcosa.

- 3° TAPPA - Condividere Dopo aver fatto parte degli esplo per ca. due anni, nel caso tu adempia anche ad altre condizioni, puoi fare la terza tappa. La tua collaborazione nella pattuglia è ormai quasi indispensabile, sei una colonna importante e ti dovresti specializzare in un secondo campo.

Specialità

Le specialità sono divise in sette campi: per ogni gruppo c'è un distintivo.

- Sport: CO, nuoto, ciclismo, giochi.

- Tecnica scout: escursionismo, cucina, pionierismo, pronto soccorso.

- Natura: protezione della natura e dell'ambiente, scienze naturali.

- Contatti/Animazione spirituale: ambiente sociale, animazione spirituale, internazionale.

- Arte e lavori manuali: teatro, creare, lavori manuali, musica.

- Scienza e tecnica: meteorologia, astronomia, trasmissione.

- Comunicazione/Rapporti: fotografia, reportage, giornalismo.

Tratto dal "THILO" manuale degli esploratori svizzeri 1a edizione 1994.

Valid XHTML 1.0 Strict   PHP powered   Valid CSS!   MySQL powered   SCOUT CLARO Design   Hosting by Servertown