Risoluzione 800x Risoluzione 1024x
Stampa Mobile
Logo
Scoutismo >> Il metodo

Il metodo scaut


Il metodo scaut è la via da seguire per raggiungere lo scopo educativo dello scautismo. È definito da sette elementi di uguale importanza. È messo in pratica tenendo conto delle specificità delle quattro fasce di età nelle quali sono suddivisi bambini e ragazzi e giovani adulti. Questa suddivisione in branche tiene conto del loro sviluppo.

 

Progressione personale La progressione personale
Durante tutta la loro attività, gli scaut assumono responsabilità, acquisiscono capacità e si confrontano con valori. Gli scaut sono progressivamente chiamati a fissarsi degli obiettivi e ad impegnarsi intensamente per raggiungerli. È importante il riconoscimento del gruppo per gli obiettivi raggiunti da ogni singolo. Questo riconoscimento sprona tutti a fissare sempre nuovi obiettivi.
La legge e la promessa La legge e la promessa
La legge offre un sistema di valori ispirati allo scopo dello scautismo che traccia una linea di condotta per la vita, andando ben oltre le attività scaut. Pronunciando la promessa, gli scaut si impegnano liberamente a rispettare i valori della legge che avranno preventivamente discusso, meditato e compreso. Il motto li incita ad impegnarsi.
La vita in piccoli gruppi La vita in piccoli gruppi
L’apprendistato alla vita sociale viene proposto in piccoli gruppi, all’interno di un’unità, accompagnati da una guida responsabile. Ognuno è solidale con il gruppo e vi svolge un ruolo attivo secondo il principio nel quale i più grandi aiutano i più piccoli. Questo apprendistato si apre verso differenti forme di impegno e di servizio nelle comunità locali, regionali, nazionali e internazionali. All’interno del piccolo gruppo come pure nella cerchia più ampia, un accento viene messo sulla tolleranza così come sull’attenzione e sull’apertura verso gli altri.
I riti e le tradizioni I riti e le tradizioni
La vita di gruppo e la progressione dell’individuo all’interno dello scautismo sono messi in risalto da cerimonie che sottolineano le tappe e i momenti importanti. Queste tradizioni sottolineano l’importanza ed il senso degli atti intrapresi e realizzati in comune. Le tradizioni che si perpetuano, rinforzano lo spirito di gruppo. Devono comunque essere capite da tutti e, se necessario, essere rimesse in discussione.
La pedagogia del progetto La pedagogia del progetto
Alcune attività sono scelte partendo dai desideri degli scaut. La loro preparazione è costituita da differenti tappe (partendo dalla ricerca dell’idea fino alla valutazione finale) che sono gestite in maniera democratica e partecipativa. Attraverso questo metodo, gli scaut modellano da sé le attività ed imparano attraverso la pratica; il processo e il ruolo dei capi sono importanti. Il metodo del progetto ha un nome diverso a dipendenza delle branche.
La vita all’aria aperta La vita all’aria aperta
Le attività scaut si svolgono principalmente nella natura; cercano di risvegliare il piacere per la vita all’aria aperta e offrono uno spazio di scoperta e di avventura che favorisce l’arte di arrangiarsi con mezzi semplici. Il rispetto dell’ambiente e della natura non sono quindi solo osservati ma anche vissuti.
Il gioco Il gioco
Il gioco occupa uno spazio centrale nelle attività scaut: è utilizzato per trasmettere delle conoscenze e delle capacità, per attività sportive e comunitarie. Il tema, il ricorso alla fantasia e alla creatività, contribuiscono a dare un carattere ludico alle attività scaut.
Tratto da: "Profili di branca" del MSS
Valid XHTML 1.0 Strict   PHP powered   Valid CSS!   MySQL powered   SCOUT CLARO Design   Hosting by Servertown